WWDC 2011: Mac OS X Lion, iOS 5 e iCloud il primo giorno

WWDC 2011: Mac OS X Lion, iOS 5 e iCloud il primo giornoCome già promesso in precedenza, i primi argomenti trattati al WWDC di quest’anno sono stati il nuovo sistema operativo Mac OS X Lion, la versione 5 del iOS e la nuovissima “nuvola” della Apple, iCloud. Vediamo cosa ha annunciato la Apple di questi tre prodotti:

Mac OS X Lion

La Apple dice di avere oltre 54 milioni di utenti attivi Mac. Il nuovo sistema operativo presentato porta con se oltre 250 nuove caratteristiche, ma durante il keynote la Apple ha mostrato soltanto alcune di queste novità. Ecco le novità:

  • Gestures Multi-Touch: Niente più barre di scorrimento, singolo colpo per lo zoom. Le barre di scorrimento appaiono soltanto quando ne hai bisogno.
  • Applicazioni Full Screen: La possibilità di eseguire più applicazioni a schermo intero, e possibilità di passare tra le applicazioni strisciando il trackpad con tre dita.
  • Mission Control: Un modo per avere una panoramica generale sul vostro sistema.
  • App Store Mac: Possibilità di acquistare applicazioni, ricevere notifiche e aggiornamenti delta.
  • LaunchPad: La possibilità di avere tutte le applicazioni direttamente sullo schermo. Un schermo che diventa molto simile a iPhone e iPad.
  • Resume: Funzionalità che permette di aprire una applicazione nello stesso punto in cui questa era stata chiusa. Funziona a livello di sistema e non solo nelle applicazioni.
  • Salvataggio automatico: In Lion tutto quello che avete in background viene salvato in automatico. Viene aggiunta una nuova lista di opzioni riguardanti la storia del documento, tra le varie opzioni troviamo il Lock, ripristinare l’ultima apertura, duplicare e visualizzare tutte le opzioni.
  • Versioni: Possibilità di salvare lo stato del computer in maniera manuale. Durante i salvataggi soltanto, invece di salvare l’intero documento, vengono salvati soltanto i cambiamenti.
  • AirDrop: Un modo semplicissimo per la condivisione dei file. Sfruttando la rete WiFi, il sistema rileva in maniera automatica tutti i dispositivi che hanno AirDrop avviato. Basta trascinare il file per inviarlo al sistema collegato.
  • Mail: Una interfaccia mail rinnovata, aggiungendo la barra dei preferiti e frammenti di messaggio.

Il nuovo sistema operativo è disponibile sul App Store Mac al prezzo di 29,99 dollari. Come prerequisito ha soltanto i 4GB di spazio. Apple ha fatto sapere che ci sono 3000 API disponibili per i sviluppatori.

iOS 5

Finalmente il tanto atteso iOS 5. Con questo nuovo sistema operativo Apple rilascia anche più di 1500 API per gli sviluppatori, mentre i consumatori avranno oltre 200 nuove funzionalità. La Apple ha fatto vedere soltanto alcune di queste:

  • Centro di notifiche: Un nuovo sistema di notifiche. Questo sistema raggruppa tutte le notifiche in un unico posto, accessibile trascinando dal alto verso il basso lo schermo, simile a quello di Android.
  • Giornali: L’accesso a giornali e riviste nei dispositivi iOS diventa ancora più facile. Il contenuto viene scaricato in background.
  • Twitter: Profondamente integrato nel sistema operativo. Twitter diventa una applicazioni nativa, infatti troveremo un pannello nel menu delle impostazioni. Il sistema è stato integrato in applicazioni come Camera e Photos, in modo che gli utenti possono twittare direttamente da queste.
  • Safari: Anche qua è stato aggiunto il pulsante Reader nell barra degli indirizzi. Come avviene per il desktop, la pagina web viene riformattata per rendere più facile la lettura.
  • Reading List: La possibilità di creare una lista di articoli da leggere in un secondo momento. Simile a Read It Later.
  • Promemoria: Applicazioni nativa che ti permette di creare post-it virtuali
  • Camera: Possibilità di accederci direttamente dalla schermata di blocco. Il pulsante del volume può essere utilizzato per scattare le foto. Oltre a questo adesso potrete modificare le vostre foto, rimuovendo il fastidioso effetto degli occhi rossi, migliorare le foto in maniera veloce e altro ancora.
  • Mail: Nuova formattazione, supporto per l’indentazione, possibilità di trascinare gli indirizzi e bandierine per marcare gli elementi ancora non letti. Aggiunto il supporto per la cifratura con S/MIME.
  • Free PC: Per l’aggiornamento del sistema viene effettuato over-the-air, senza doverlo collegare il PC. Viene supportato l’aggiornamento delta, il che significa che è possibile scaricare soltanto le parti del sistema operativo che sono cambiate invece di scaricare l’intero sistema operativo.
  • Game Center: Ora ancora più social. Aggiunta di foto, e potrete confrontarvi con i vostri amici.
  • iMessages: La possibilità di parlare con una persona o con un gruppo di persone. Possibiltà di usare una chat, inviare foto o video. Funziona su reti 3G e WiFi, tutti i dati di scambio vengono criptati.

iOS 5 vedrà la luce tra un paio di mesi circa.

iCloud

iCloud, la grande novità della Apple. Tutto il contentuo viene memorizzato sulla “nuvola” e tramite Wireless viene caricato in automatico su tutti i vostri dispositivi. iCloud è integrato in tutte le applicazioni.

  • MobileMe: Sincronizzazione dei contatti, calendario e mail direttamente nella “nuvola” gratis.
  • AppStore: La cronologia degli acquisti può essere visto su tutti i dispositivi anche se non è installato. Un puslante a forma di nuvola permette agli utenti di scaricare l’applicazione senza doverla riacquistare.
  • iBook: Come con l’AppStore, anche qua viene sincronizzata la cronologia degli acquisti. Premendo il pulsante a forma di nuvola scaricate in maniera automatica il libro anche degli altri dispositivi. Durante la lettura del libro, anche il segnalibro viene sincronizzato tra i vari dispositivi.
  • Backup: Una volta al giorno, i contenuti vengono automaticamente salvati nella “nuvola”. Potete sincronizzare questo backup con un qualsiasi dispositivo. Tra i contenuti salvati troviamo la musica acquistata, applicazioni, libri, foto e video e le impostazioni del dispositivo.
  • Document in the Cloud: Tutti i documenti vengono sincronizzati in automatico.
  • Foto Stream: Sincronizzazione foto tra i vari dispositivi.
  • iTunes: Possibilità di sincronizzare le canzoni attravarso tutti i dispositivi. Tiene traccia della history di acquisto, in modo da permettereil download di una canzone già acquistata in qualsiasi momento. Una nuova funzione di iTunes permette la scansione della tua libreria musicale e di trovare una corrispondenza nella libreria musicale Apple. In questo modo non tutte le canzoni devono essere caricare nella “nuvola”.

iCloud uscirà insieme al iOS 5 il prossimo autunno.

Tramite questo LINK potete accedere al keynote di ieri.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.