Cattolica mare spiaggia

Visita a Cattolica: itinerari e cose da vedere


Cattolica mare spiaggiaCattolica
, accogliente e ridente località marittima della Riviera Adriatica, da sempre è nota come meta prediletta dai vacanzieri, questo perché offre il giusto connubio per sopperire alle esigenze sia delle famiglie con bambini, che degli anziani, ma soprattutto dei giovani, costantemente alla ricerca di divertimenti.

Decidere di usufruire delle ferie o anche semplicemente di  trascorrere un breve week end lontano dalla città, recandoci in questa località romagnola, avremo la possibilità di sperimentare sulla nostra pelle di tutti i vantaggi  che la rendono famosa.

Visita a Cattolica: itinerari e cose da vedere

Gli hotel a Cattolica sono  ricchi di grandi comfort, il mare limpido e cristallino inonda lunghe distese di sabbia fine e le prelibatezze culinarie della cucina tradizionale appagano il palato degli amanti del buon cibo. Ma tante  altre ancora sono le cose da fare e i luoghi da scoprire, ecco perché di seguito, abbiamo deciso di elencarveli tutti  così da facilitarvi il soggiorno, qualora decideste di recarvi sul posto.

Eventi in programmazione nel mese di aprile

Festival degli antichi sapori di mare e di terra: dal 3 al 6 Aprile 2015, simultaneamente con le Festività Pasquali,  il comune di Cattolica ospiterà la trentaduesima edizione della “Fiera degli Antichi Sapori di Mare e di Terra“, circostanza nata con l’intento di sancire l’unione tra i prodotti tipici della regione con quelli dell’enogastronomia nazionale. Circa un centinaio le aziende esperte del  settore, affiancate da espositori di prodotti dell’artigianato etnico locale e non.  Valore aggiunto alla kermesse, sarà dato da un fitto programma d’intrattenimento per grandi e per piccini, oltre allo svolgimento della III edizione di “Eco-logica”, una manifestazione di beni ecologici sostenuta da imprese regionali che spingono ad attuare il rispetto delle buone norme di comportamento ambientale.

Cosa vedere

L’Acquario: altro buon motivo per andare in gita in questa località, soprattutto se si hanno dei bambini, è quello di visitare l’Acquario di Cattolica, il più grande dell’Adriatico, nonché, secondo Acquario d’Italia. Attivo già dal primo aprile, ha riaperto nuovamente le sue porte al grande pubblico per mostrargli le oltre 100 vasche espositive e i quattro percorsi completamente al coperto che ospitano circa 3.000 esemplari di 400 specie di animali, con alcuni dei quali sarà possibile interagire guidati dalla supervisione di un esperto.

Acquario Cattolica: itinerari e cose da vedere

Bella e singolare è anche la mostra fotografica “Un mare di colori”, allestita all’interno della struttura, che espone le immagini scattate da diversi professionisti della foto subacquea nei  mari di tutto il mondo.

La casa di Guglielmo Marconi: splendida villa situata di fronte al mare, dove il fisico abitò tra il 1893 e il 1895.

Teatro La Regina di Cattolica: inaugurato nel 1996 dalla cantante  Katia Ricciarelli, fronteggia l’Arena della Regina, struttura dove vengono eseguiti i concerti estivi.

Il Museo della Regina: in esso troviamo sia l’area Archeologica con reperti di epoca romano-repubblicana, sia la sezione di Marineria.

Il Parco della Pace: vicinissimo al centro del paese si può usufruire dei servizi offerti da questo grande e silenzioso spazio verde, attrezzato con piscine, campi di calcetto e parcheggi, luogo ideale per gli appassionati  della natura e dello sport.

Spiaggia e lungomare

Le lunghe ed ampie distese di spiaggia, caratterizzate da sabbia fine e priva di sassi, sempre accuratamente pulite, sono uno degli elementi fondamentali che spingono molti villeggianti a trascorrere l’estate a Cattolica. Per rendere la giornata al mare ancor più rilassante e per nulla noiosa, gli stabilimenti si attrezzano di impianti sportivi, idromassaggio e piste da ballo e avvalendosi della collaborazione di preparatissimi bagnini, sempre pronti ad intervenire in caso di pericolo, rendono la balneazione ancor più sicura.

Visita a Cattolica: itinerari e cose da vedere

Durante le ore pomeridiane o verso sera, si può optare per una piacevole passeggiata sul lungomare, caratterizzato da un bel viale pedonale in legno e da percorsi abbelliti da una florida e ricca vegetazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.