Rilasciato Ubuntu 11.04: ecco le principali novità

La versione 11.04 di Ubuntu è stata rilasciata. Questa versione, disponibile da giovedì scorso, grazie alle nuove funzionalità aggiunte rende ancora più semplice l’utilizzo. Il nome dato a questa versione è Naty Narwhal, e la principale novità è l’introduzione di Unity.

Unity, inizialmente concepito per dispositivi con schermi piccoli e netbook, semplifica l’accesso alle applicazioni e ai file, rende anche molto semplice la gestione delle finestre multiple. Simile alla barra delle applicazioni di Windows 7, vi consente di trascinare le icone delle applicazioni in quest’ultimo, in modo da averle sempre a portata di click. Se invece non vi piace questa novità di Ubuntu potrete sempre tornare alla vecchia interfaccia.

A differenza delle vecchie versioni di Ubuntu, le ultime sono molto user friendly, e non dovrete rinunciare a molto nel passaggio da un altro sistema operativo. In questa versione è stata migliorata anche l’integrazione con Ubuntu One, un servizio gratuito grazie al quale potete sincronizzare le vostre impostazioni e file direttamente con un server messo a disposizione.

Rilasciato Ubuntu 11.04: ecco le principali novità

Il motivo principale per cui le persone evitano di passare ad Ubuntu è la paura di non saper usare le funzionalità di questo. Vi posso dire che per il 99% delle cose che la maggior parte di noi fa con il computer vengono coperte da Ubuntu. Quello che personalmente mi ha sempre bloccato nel passaggio definitivo ad Ubuntu è il mio lavoro. Essendo un programmatore di applicazioni .NET, Ubuntu non offre tutti i strumenti offerti per sistemi operativi Windows.

Se avete qualche dubbio, potete sempre scaricare la ISO (scaricate tramite torrent che è il modo più veloce), eseguite direttamente Ubuntu da Windows e vedete se vi trovate bene. Volevo ricordarvi che questo sistema operativo è completamente gratuito e mediamente escono due versioni ogni anno. La versione 11.04 sta ad indicare la versione di Ubuntu uscita nel aprile del 2011, mentre la prossima versione si aspetta per ottobre di questo anno.

Per maggiori informazioni su Ubuntu 11.04 cliccate QUI, invece la ISO la potete scaricare da QUI.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.