Perché deframmentare il disco? Eccovi anche il miglior tool per fare la deframmentazine

I dischi rigidi sono di gran lunga la componente più lenta di un computer. La CPU è la RAM non avendo parti in movimento lavorano molto più velocemente del disco rigido. Quindi quando abbiamo un disco frammentato il nostro sistema è lento dato che si trova a leggere i parti diverse e non contigue del disco.

medium.jpeg

Oltre a a causare rallentamenti, la frammentazione causa anche un continuo spostarsi e ogni tanto può portare anche al crash del sistema. La frammentazione in un PC è causata dalla creazione ed eliminazione di file e cartella, installazione e disinstallazione di software, download di file da internet e tanto altro ancora. Il computer non necessariamente salva un intero file o una cartella in un unico spazio su un disco, ma questi file vengono salvati nel primo spazio disponibile.  Gli spazi lasciati vuoti quando si cancella un file o una cartella vengono riempiti in modo casuale.

La deframmentazione è il processo di riscrittura di parti non contigui di un file in settori contigui sul disco allo scopo di favorire l’accesso ai dati e velocizzare questo processo. A questo punto vi consiglio il miglior tool gratuito on circolazione per eseguire la deframmentazione del disco.

JKDefrag_1.jpg

JKDefrag è stato concepito per porre rimedio a questo lavoro. Uno strumento velocissimo, in particolare la scansione. Molte applicazioni perdono tanto tempo per eseguire la scansione del disco rigido, ma JKDefrag ci mette circa 1 minuto per eseguire la scansione di 70GB di dati. Un ottimo strumento che sicuramente aiuta a velocizzare il PC.

Bisogna soltanto scaricarlo e lanciare il file JKDefrag.exe per far eseguire la deframmentazione della vostra macchine. Davvero ottimo.

2 thoughts to “Perché deframmentare il disco? Eccovi anche il miglior tool per fare la deframmentazine”

  1. Sarebbe consigliabile l’utilizzo di JKDefragGui invece che del semplice eseguibile JKDefrag.exe.

    Infatti JKDefragGui permette la modifica delle opzioni di JKDefrag, adattandole al proprio sistema. Per esempio si può scegliere quali dischi deframmentare, schedulare le operazioni, che tipo di deframmentazione effettuare e via dicendo.

    Link: http://www.emro.nl/freeware/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.