Novità Gmail: Invio mail in background e la lunghezza del nome delle etichette

Recentemente Gmail ha introdotto due novità piccole ma molto utili. La prima funzionalità, Invio in background, è molto utile per tutte le persone che sono abituate ad utilizzare client di posta desktop. Se attivata, potrete inviare una mail mentre leggete le altre mail, oppure mentre componente una nuova mail oppure chattate con uno dei vostri amici sulla chat di Gmail.

Questa caratteristica è propria di molti dei client mail, che molti di noi utilizzano giornalmente, client come Outlook o Thunderbird. Questa caratteristica mancava in un client di posta online. Nel momento in cui cliccate su invia, verrete automaticamente indirizzati nella schermata principale di Gmail, e da li fare tutto quello che volete, a tutto il resto penserà Gmail. Se dovesse fallire l’invio della mail, Gmail vi avviserà fornendo un link per andare a correggere l’errore.

L’altra novità riguarda le etichette. Mentre prima il nome di una etichetta non poteva superare i 40 caratteri, adesso invece l’etichetta può avere un nome che contiene fino a 255 caratteri, dandovi la libertà di inserire tutto quello che più descrive il senso di quella etichetta.

Che ne pensate di queste due novità introdotte da Google?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.