Raggi laser spaziali contro detriti e rottami dell'orbita terrestre

NASA: raggi laser spaziali contro detriti e rottami dell’orbita terrestre

Raggi laser spaziali contro detriti e rottami dell'orbita terrestreDa quando l’uomo ha iniziato ad esplorare lo spazio, le numerose missioni spaziali che negli anni si sono succedute, hanno dato luogo a detriti e piccoli rottami spaziali che sono rimasti in orbita intorno al nostro pianeta: una sorta di spazzatura spaziale, in grado di procurare seri problemi alle delicate e costose strumentazioni che sempre più spesso vengono inviate nello spazio.

La soluzione proposta dalla NASA per cercare di ridurre il numero di debris più piccoli, riporta al cinema fantascientifico moderno: utilizzare un raggio laser da 5 KW per colpire i detriti più piccoli, destabilizzarli riscaldandoli fino a farli ricadere nell’atmosfera, dove si consumerebbero ancor prima di toccare terra.

Il sistema attulamente allo studio prevede di poter eliminare fino a 10 detriti al giorno.

Foto credits NASA Goddard Space Flight Center + flickr.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.