Napolitano si è dimesso

Presidente_NapolitanoCome annunciato ormai da tempo il presidente della repubblica Napolitano si è dimesso dal suo mandato auspicando una comunione di intenti da parte delle parti politiche affinché la scelta del successore possa rappresentare una base forte dalla quale far ripartire tutto il paese.

La massima carica istituzionale dopo oltre 10 anni cambia volto e tra le ultime nomination si è fatto largo anche Walter Veltroni con i sempreverdi Prodi e Bonino.

Nessun referendum è stato richiesto per capire chi vedrebbero bene gli italiani a presiedere la più importante figura istituzionale del paese e visti i tempi di crisi ideologica e politica del nostro popolo sarebbe stata la scelta più trasparente possibile.

Secondo Renzi le elezioni si risolveranno al quarto turno di votazione, con una certezza che fa riflettere le parti politiche all’opposizione su un possibile inciucio tra il premier e Berlusconi su un nome condiviso dai due partiti, tagliando fuori Lega e Movimento 5 stelle.

L’attesa cresce per la prima tornata di votazioni che si svolgerà il 29 gennaio e che dovrebbe scremare una rosa di nomi papabili che non hanno però alcuna possibilità di essere eletti.

fonte immagine Wikipedia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.