Italia sempre più povera, famiglie in crisi nel meridione

Italia sempre più povera, famiglie in crisi nel meridioneLe famiglie italiane che vivono in condizioni di povertà assoluta sono più di un milione, secondo gli ultimi dati rilevati dall’Istat nel corso del 2010. La situazione, pur essendo molto negativa, è stabile rispetto all’andamento del 2009.
La condizione di povertà assoluta affligge più tre milioni di persone, mentre quella relativa più di otto milioni, il 13,8% della popolazione. La povertà relativa è caratterizzata dal fatto che le spese mensili non superano il limite dei 992,46 euro.
Le famiglie più sfortunate sono quelle con figure di riferimento contraddistinte da bassi titoli di studio e da un basso profilo lavorativo.
Il Sud Italia continua ad essere la zona nazionale maggiormente colpita: Calabria, con il 26,0%, Sicilia, con il 27,0%, e Basilicata, con il 28,3%, sono le regioni con le percentuali più negative.
Situazione più rosea è quella che caratterizza Lombardia ed Emilia Romagna, che contano rispettivamente un 4 e un 4,5%. Seguono Umbria, Piemonte, Veneto, Toscana, Friuli Venezia Giulia e provincia di Trento con il 6%.

Foto credits epSos .de – via flickr.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.