Guida Per Il Video Editing Su Mac Di Filmati Registrati Da Cellulari Nokia

Dopo le due guide sulla connessione via bluetooth e la gestione dei contenuti multimediali é venuto il momento di pubblicare la guida redatta sempre da Steve Litchfield per la gestione e l’editing dei video registrati con un Nokia N95 8Gb attraverso un Apple MacBook.

TRASFERIMENTO VIDEO
Abbiamo già visto nelle altre guide come Nokia Multimedia Transfer sia in grado di gestire la copia dei video dal nokia al mac e il software Quicktime svolga un eccellente lavoro nella riproduzione di suddetti filmati. Il processo di trasferimento svolge anche la funzione di ridimensionare foto e video per un successivo ripristino su cellualare. Questa caratteristica é utile se ci troviamo ad archiviare molto materiale e stiamo cercando di ottimizzare lo spazio. Mentre é del tutto inutile se vogliamo riprodurre i filmati in televisione. Per fortuna questa funzione é facile da disattivare.

Nel caso dei miei video clip MP4 da 15 Mb/min in VGA, registrati con il nokia N95 8gb, sono stati ridimensionati ad una risoluzione QVGA intorno a 7Mb/min, un sorpendente bitrate per una risoluzione cosi piccola. Un risparmio di circa il doppio sulle dimesioni del file é davvero buono. Inoltre sono riuscito a prendere un video HD fornito con il mac e a farlo gestire dal nokia multimedia transfer semplicemente importando il file nell’album “N95 8gb” in iPhoto e nel successivo traferimento, il video HD é stato ridimensionato in QVGA per una visione ottimale su cellulare.

E’ strano vedere mischiati foto e video ma d’altro canto Symbian ci ha abituati cosi per anni ed é tardi lamentarsi ora. Posso anche mandare i file in entrambe le direzioni tramite “send file” nel menu bluetooth, manualmente.
Ed ora veniamo al test vero e proprio. Come MacBook e Leopard OS X si comporteranno nella gestione e editing del file MP4 registrati con il cellulare? Negli ultimi anni, sotto windows, ho utilizzato ben 4 suite di progrmmi per l’editing video senza mai essere soddisfatto al 100% e non sono neanche contento di utilizzare soluzioni ibride come ad esempio nero vision 5 e pinnacle studio 11. Sicuramente Apple, il paradiso del video editing, mi darà una mano. Almeno spero.
Come si vedrà più avanti, questo aiuto l’ho avuto, ma non é andato tutto per il verso giusto. Le mie riprese video sono state effettuate con un Nokia N95 8Gb, un Nokia 6220 classic e un Nokia N93, in modo da avere tutti video VGA con 30 fps. Il mio obiettivo era quello di essere in grado di:
1.importare tutti i clip
2.assemblare su una timeline e effettuare tagli se necessario
3.inserire una JPG all’inizio di un video preferibilmente con un certo effetto animato
4.esportare/salvare il filmato finale in risoluzione QVGA e in formato MP4 per la riproduzione su cellulare
Non mi sembrano obiettivi impossibili. Con la Pc Suite su PC ho avuto sempre problemi, soprattutto nella gestione della sincronia audio/video e dal punto di vista della stabilità (si verificano crash anche senza preavviso)

iMOVIE 08
Il primo programma per Mac che ho testato é stato iMovie 08, preinstallato su macbook. Video editor molto leggero e facile da usare ma allo stesso tempo molto potente. Il principale vantaggio é che iMovie 08 é un programma molto supportato e aggiornato anche se ogni volta che muovevo il mio cursore sopra l’anteprima di una video clip prodotta dal nokia 6220 classic ottenevo un crash del programma.

Non mi aspettavo di vedere questo tipo di errore. Per un attimo mi é sembrato di lavorare con un PC Windows. E poi il nokia 6220 ha sempre lavorato bene con altre applicazioni sia su PC che su MAc. Quindi ecco un bug che alla Apple potranno certamente risolvere.
Ignorando i video fatti con il nokia 6220 il programma iMovie 08 é sembrato essere stabilissimo. sono stato in grado di lavorare con i clip fatti sia dall’n95 che dall’n93 e trascinarli sulla timeline. Per inserire una foto é bastato semplicemente trascinarla sulla timeline e aggiustare la sua durata.

Per i video domestici, iMovie 08 é davvero una strumento fantastico. Altro vantaggio é il fatto di lavorare sul file originale nella sua posizione originale senza fare inutili copie in altre posizioni. Davvero efficiente. Inoltre ho inziato a lavorare subito in quanto i file MP4 registrati con i cellulari sono stati riconosciuti sin dall’inizio. (A parte un breve ritardo per la generazione delle miniature)

Ho scelto di condividere il mio video ultimato tramite opzione “Share” e c’erano diverse possibili destinazioni tra cui “iPod” o “iPhone”, ma con nessuno di loro la risoluzione passava a QVGA. Ho scelto “iPhone” ed é stato creato un file .m4v che non viene riprodotto alla perfezione su N95.

Sempre nel menu di condivisione “Share” é possibile scegliere “Export using QuickTime”. Come avrete capito si tratta di un processo manuale e personalizzabile. “Movie to MPEG-4” é un’opzione e ho scelto la codifica H.264, la risoluzione QVGA e un bitrate personale. Il risultato é stato un file MP4 creato velocemente (circa 3 volte più veloce del tempo reale) e … non é stato possibile riprodurlo su N95!

Benvenuti nel mondo oscuro dell’editing video. Se non é colpa del formato del file allora é del codec, se non é colpa del codec allora é del bitrate o della risoluzione. E cosi via. Sono tornato al menu di esportazione e ho cercato di creare un file MP4 che potesse essere riprodotto sul mio nokia n95. Finalmente ci sono riuscito ma non é stato semplice.

In sostanza, grande supporto e interfaccia intuitiva, ma anche alcuni bug e non molto flessibile ne compatibile alla perfezione con i cellulari S60.

iMovie HD

Il secondo programma é stato iMovie HD, conosciuto anche come “iMovie Previous version”. Questo programma é stato tagliato per far posto a iMovie 08. Non ho capito bene il perché di questo taglio anche perché sembra lavorare meglio di imovie 08 e anche con più funzionalità. Ci sono state lunghe pause durante l’importazione dei video ma tutti i filmati dei tre telefoni sono stati caricati senza problemi.

L’interfaccia di iMovie HD é più tradizionle, con una timeline in fondo alla schermo. La grande facilità di utilizzo é del tutto simile a quella di iMovie 08.

C’è solo una traccia video e le foto sono più difficili da sovrapporre. Dovete infatti copiarle nella clipboard, posizionarvi sul punto di inserimento e quindi usare “Advanced|Paste at playback head”, su cui il video viene suddiviso in tre parti. Nella porzione centrale (dove si piazza la foto) avete l’estrazione dell’audio. Non molto elegante. Infatti se volete che la visualizzazione della foto duri per meno tempo potete farlo, ma non visualizzarla più a lungo altrimenti perdereste la sincronizzazine audio/video.

foto “pasted at hte playhead” e diminuita la sua durata

tipo di disordine che si può ottenere

Attraverso la finestra di “Photo Settings” sono riuscito, non molto facilmente, ad applicare l’effetto Ken Burns sulle foto inserite. Quindi la funzionalità é presente.
Finalmente iMovie si é ripreso producendo un filmato perfetto in formato MP4 riprodotto senza problemi dal nokia n95. Questo il procedimento: “Share” scegliendo “iPod” producendo un video H.264 in QVGA riprodotto alla grande dal nokia.

Alla fine un ottimo editor, funzionale, semplice e dagli ottimi risultati. Purtroppo non é più supportato dalla Apple e ci sono alcuni problemi di usabilità e di design. Forse per questo quelli della Apple hanno deciso di sostituirlo con iMovie 08.

Final Cut Express 4
Siamo arrivati alla soluzione a pagamento. Forse una versione tagliata di Final Cut, video editor professionale. La spesa però é veramente giustifica. Programma davvero ben fatto. Ad ogni avvio del programma vengono mostrate finestre, menu e icone di aiuto per agevolare anche l’utente più sprovveduto. Dopo molto tempo passato su programmi simili ma facenti parte della concorrenza pensavo che nulla avrebbe potuto fermarmi, ma non é stato cosi. Parte del problema é stato l’utilizzo stesso del mac con alcune delle finestre con un testo piccolissimo o con alcune finestre mostrate solo parzialmente. Ci vorrebbe un monitor più grande ad una risoluzione maggiore per ovviare a questi problemi.

Ho cercato di venire a capo di questa confusionaria interfaccia. Le cose andavano di male in peggio quando, ogni volta che aprivo il programma, mi veniva mostrata una finestra di errore riguardo la mancanza di firewire.

Ho importato senza problemi i video nella clipboard ma, non appena li ho piazzati nella timeline, é apparsa una barra rossa che mi esortava a convertire le tracce in un formato intermedio (quicktime) per poterci lavorare. Questo processo é durato moltissimo se pensate che c’è voluta una mezz’ora per i miei 2-3 minuti di video. Non bene.

Una volta ultimato il processo é possibile inserire foto e applicare effetti su di esse anche se tutto risulta inutile in quanto Final Cut Express usa gli stessi standard di esportazione di quicktime di leopard che abbiamo visto prima, con iMovie 08, non sono molto compatibili con i terminali S60.
Grande delusione. Mi aspettavo che arrivati alla versione 4 di un diffuso editor video, non ci sarebbero stati problemi ma invece…ricordatemi di non utilizzare più final cut express fino a che non uscirà la versione 10.

altro errore di final cut express che mostra anche la sua instabilità

Il MacBook é da buttare? NO
Tre diverse soluzioni per l’editing di un video MP4. Tutti possono fare il proprio lavoro e cioè editare i nostri video, ma solo iMovie HD ha dimostrato una certa compatibilità con i sistemi Symbian generando file riproducibili alla perfezione su cellulare.
Purtroppo alla Apple hanno deciso di sostituire iMovie HD con i Movie 08 e non riesco proprio a capire il perchè. E’ migliore sotto ogni punto di vista. Solo nel campo dell’eleganza e dell’usabilità iMovie 08 può dire la sua.
Quindi possiamo dire che iMovie08 é migliore di qualsiasi altra soluzione adottabile su PC? Per certi versi si e per altri no. C’est la vie….

via [AllAboutSymbian]

One thought to “Guida Per Il Video Editing Su Mac Di Filmati Registrati Da Cellulari Nokia”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.