Guerra tra i successori del Blocco note

Notepad o Blocco note, il famoso editor di testo della Microsoft si è sempre fatto notare per la sua leggerezza è per la facilità di fare delle modifiche di testo semplice.

notepad2.jpg

Nel mondo dei programmatori però non ha avuto tanto successo perché non evidenziava le parole chiavi, non teneva conto delle parole chiavi del linguaggio e questo magari poteva dare fastidio. Per questo molti programmatori si sono messi a sviluppare dei editor testuali leggeri con molte caratteristiche in più rispetto al vecchio blocco note. Tra questi sono usciti fuori Notepad++, ZuluPad, Notepad2 e tanti altri ancora.

Io ho deciso di parlarvi di uno di questi che mi ha colpito molto. Notepad2, leggero come il vecchio ma con tante caratteristiche in più. Dal menu View possiamo scegliere il linguaggio di programmazione che usiamo per poter evidenziare le parole chiavi, modifiche più strutturate del testo e cosi via.

Per ulteriori informazioni di questo editor fantastico vi invito a ad andare sul sito dello sviluppatore, da dove potete anche s caricarlo gratuitamente.

One thought to “Guerra tra i successori del Blocco note”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.