Giocare ai videogiochi d’azione allena anche il cervello ad essere più veloce

E’ questo quanto si apprende da uno studio effettuato dall’Università di Rochester, che ha deciso di studiare gli effetti che le varie tipologie di videogiochi hanno sul cervello e sul comportamento degli individui studiati. Dopo aver infatti suddiviso due gruppi di giovani videogamers dai 18 ai 25 anni, li hanno fatti sbizzarrire per ben 50 ore davanti ai PC.

Giocare ai videogiochi d'azione allena anche il cervello ad essere più veloce

Il primo gruppo ha giocato a Call of Duty 2 (gioco d’azione con decisioni veloci), mentre il secondo gruppo ha giocato a The Sims 2 (gioco strategico più lento e riflessivo); passate le 50 ore i due gruppi hanno effettuato una serie di test decisionali e con stupore il primo gruppo ha risposto il 25% più velocemente del secondo.

Cosa ancora più interessante è che le risposte dei due gruppi sono accurate verosimilmente alla stessa maniera; il risultato suggerito è che giocare a giochi d’azione veloci, dove si devono prendere decisioni quasi istantanee, rende più veloce anche il cervello ed il suo modus operativo.

Interessante vero…? Che ne pensate?

via [asylum]

2 thoughts to “Giocare ai videogiochi d’azione allena anche il cervello ad essere più veloce”

  1. menomale che ci sono arrivate anche le ricerche!
    I videogiochi di azione hanno sempre aumentato i riflessi e la capacità di ragionare di chi li usa. Basta non esagerare!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.