Firefox 5 pronto per il download

Come avevamo anticipato qualche mese fa, dopo il rilascio di Firefox 4, Mozilla aveva deciso di non aspettare troppo per il rilascio delle major release del proprio browser. Detto, fatto. Nella giornata di ieri Mozilla, a tre mesi dal rilascio di Firefox 4 rilascia la versione 5 del proprio browser sia per desktop che per dispositivi Android.

Un ciclo di rilasci molto simile a quello che fa Google con Chrome, permetterà a Mozilla di rilasciare anche la versione 7 del browser entro la fine di quest’anno. Visivamente, la versione 5 di Firefox è identica a Firefox 4. Invece di aggiungere delle grosse novità, Mozilla si è concentrata a migliorare il supporto per gli standard web e risolvere alcuni bug riscontrati in questi mesi.

Tra le novità più interessanti troviamo:

  • Il supporto per le animazioni CSS
  • Migliorato il supporto per JavaScript e Canvas
  • Migliorato il supporto per standard HTML5, XHR, MathML e SMIL
  • L’unico browser con il supporto del Do-Not-Track su tutte le piattaforme

Come succede con Google Chrome, anche con Firefox gli utenti hanno la possibilità di testare Firefox in 2 versione pre release, la versione Beta e la versione Aurora. In quest’ultimo canale, gli utenti possono testare alcune nuove funzionalità di Firefox ancora prima che queste vadano nel canale Beta.

Per aggiornare Firefox alla nuova versione dovete andare nel menu “About Firefox” e da li cliccare sul pulsante Applica aggiornamento una volta che viene concluso il download.

One thought to “Firefox 5 pronto per il download”

  1. Un passaggio generazionale forse necessario, perché la 4 aveva raccolto alcune critiche, mentre la quinta provvede proprio a migliorare alcuni aspetti lamentati dagli utenti, come un minore fabbisogno di memoria e di tempo di elaborazione del processore, alcuni interventi volti a migliorare la compatibilità con i nuovi formati del Web (Css, Html5 e via discorrendo) e una maggiore sicurezza.

    Merito anche della funzione Do Not Track per evitare di venire tracciati durante la navigazione escludendo i componenti nelle pagine che rilevano il comportamento sul Web. Insomma, l’aggiornamento dalla 4 a Firefox 5 è caldamente consigliato su tutte le piattaforme per cui è stato reso disponibile: Windows, Mac OS, Linux e Android.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.