Energie rinnovabili: cercasi finanziamenti e buoni propositi

Come sottolineato da Confindustria nella manovra finanziaria non c’e’ traccia alcuna di energie rinnovabili o di ipotesi di finanziamento per lo sviluppo dell’ecat di Rossi e Focardi, lasciando nel limbo dell’incertezza tantissime aziende del settore che attendevano un segnale incoraggiante dalla classe dirigente italiana.

Di questo passo e con finanziamenti propri si assisterà alla nascita di tanti soggetti produttori di energia che rivenderanno il proprio prodotto senza passare per il GSE, a tutto discapito dell’utente finale che si vedrà bersagliato da offerte più o meno vantaggiose.

L’intervento dello stato permetterebbe una gestione ordinata di questo settore neonato, valorizzando il proprio settore industriale ed energetico e facendolo diventare appetibile anche per i potenziali investitori stranieri.

Foto Credits  UK in Italy via Flickr.com

One thought to “Energie rinnovabili: cercasi finanziamenti e buoni propositi”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.