Acquisto Pen Drive Chiavette USB Sul Web: Truffa O Affare

Pubblichiamo oggi questa piccola guida per evitare una delle tante truffe presenti sul web: quella delle chiavette o pennine o pen drive USB.

E’ da più di un anno ormai che si trovano sul web chiavette usb sempre più capienti ad un prezzo sempre più basso. Direte voi: “E’ la normale evoluzione del mercato tecnologico”. E in parte avete ragione. Ma ricordatevi che nessuno vi regala niente per niente, anzi. La maggior parte dei truffatori vende attraverso ebay, il più grande mercato online dell’usato e non. La questione mi stà molto a cuore soprattutto dopo che ci sono cascato due volte: mi é capitato infatti di acquistare due pen drive, una da 8Gb e una da 16Gb ad un prezzo veramente conveniente. Il tutto attraverso ebay ovviamente. La prima sembrava apparentemente e malamente marchiata Sony Vaio mentre la seconda A-Data. Per darvi un’idea, la pennina da 16gb l’ho pagato 25 euro dagli stati uniti, praticamente al costo di una da 8Gb. Inoltre date un’occhiata alla foto e ditemi se vi sembra un prodotto taroccato.

Passando oltre il prezzo, che deve essere conveniente si ma non troppo basso rispetto alla media, quali sintomi presentano queste pen drive tarocche? In primis non sono formattabili NTFS ma solo FAT32: ho provato più volte a formattare le mie due pennine NTFS ma non ci sono mai riuscito in quanto windows terminava sempre con un errore di impossibile formattazione.

In secundis fate la prova di riempire la chiavetta fino al massimo della sua capienza, toglierla e reinserirla: se la maggior parte dei file che avevate caricato sono corrotti o illeggibili allora benvenuti del club dei truffati. Il funzionamento della truffa é infatti molto semplice: modificando il firmware del dispositivo USB é possibile aumentare la capienza della pennina ma, ovviamente, questo aumento é solo di facciata. Infatti i reali 1Gb o 2Gb che di solito possiedono queste chiavette appaiono al nostro sistema operativo come 4, 8, 16, 32 o addirittura 64Gb.

Ultimamente gli inserzionisti cercano di avvisare i possibili compratori in modo da tutelarsi a transazione avvenuta: é possibile leggere scritte del tipo “NON TESTATA” o “GB VIRTUALI”. Ovviamente diffidate di tali prodotti.

Purtroppo ad oggi non sono riuscito a trovare rimedio per questo inconveniente: al limite potete tenere il pen drive da TOT Giga come se fosse da 1 o 2 però rischierete sempre di corrompere qualche file nel caso superiate tale soglia.
Come é possibile tutelarci? Il mio consiglio é, nel caso di acquisti fatti attraverso Ebay, di pagare sempre tramite paypal in modo da poter riavere indietro i soldi. Infatti, parlando delle mie esperienze, ho sempre riavuto tutto il denaro speso per queste chiavette facendo un reclamo direttamente a paypal. Non fate passare troppo tempo dalla ricezione della merce e procedete immediatamente con il reclamo se avete la sensazione e/o certezza di essere stati truffati. Quello che dovete fare é loggarvi a ebay e, entrando nell’area “Il mio ebay”, troverete tutti i vostri acquisti. Posizionatevi sulla transazione in questione e selezionate la voce “oggetto non ricevuto”. A questo punto sarete reindirizzati al vostro account paypal e da li potrete avviare le pratiche per risolvere la questione, prima comunicando col venditore e in seguito delegando tutto a payal. Io vi consiglio di procedere subito con la conversione in reclamo in modo da velocizzare i tempi e la buona riuscita a vostro favore.
Per vostra informazione questi sono i prezzi indicativi minimi e molto convenienti che potete trovare per pen drive USB sotto ai quali io vi consiglio di non acquistare a meno che non siate sicuri della buona fede del venditore:
8Gb – 20 euro
16Gb – 40 euro
32Gb – 80 euro
Spero che la mia esperienza possa esservi d’aiuto e mi raccomando, occhi bene aperti, SEMPRE!

11 thoughts to “Acquisto Pen Drive Chiavette USB Sul Web: Truffa O Affare”

  1. grazie ilby! in effetti mi sono proprio divertito a scrivere questo post! spero torni utile a qualcuno.
    PS buona vacanza, divertitevi e rilassatevi 😉

  2. Grazie Rick… Cmq io Lucio e la Daniela vi terremo compagnia anche questi giorni direttamente da Gabicce..

    CIAOOO

  3. una chiavetta da 16Gb costa dai 30 ai 50 euro. Poi se trovi qualche offerta puoi scendere anche intorno ai 20. Per andare sul sicuro io punterei su negozi del tipo Mediaworld, euronics, unieuro e via discorrendo.
    Forse su internet puoi risparmiare qualche euro ma ti consiglio di evitare assolutamente ebay visto che è molto facile incappare in qualche bidone, soprattutto se parliamo di pen drive.

  4. Ottimi consigli Rick.. Hai fatto bene a condividere questa cosa con tutti..ma devo farti una tiratina di orecchie in quando su ebay si trovano amche venditori onesti certo se tu aquisti da venditori americani o altro ….. il rischio di truffa e elevato.
    ebay e il miglior sito in assoluto putroppo a rovinare tutto ci sono gli aquirenti incapaci ……. e i venditori ( pochi) truffatori .

  5. Non mi sembra di aver dato l’idea che ebay sia sinonimo di male assoluto, infatti continuo ad usarlo e continuerò a farlo. Ho solo voluto mettere in guardia gli utenti riguardo la possibilità di acquistare questo tipo di prodotti visto che, più di ogni altra cosa, sono soggetti a truffe o stratagemmi vari. Detto questo,sono certo che i truffatori di ebay siano solo una piccola parte rispetto alla totalità degli utenti. Ma resta il fatto che non é inusuale leggere e venire a conoscenza di episodi che non sono proprio finiti bene (vedi striscia la notizia ad esempio).
    Inoltre non credo in alcun modo che acquirenti incapaci danneggino ebay, anzi. Forse é grazie agli utenti incapaci che acquistano su ebay che possibili truffe e utenti poco affidabili possono essere smascherati.

  6. io ho pagato con bonifico per replica deep sea pvd e ricevuto regolarmente con fedex dopo 4 giorni…nel web sono d’accordo che sia strapieno di truffe, ma dato che seguo questo blog mi sento in dovere di dire la mia…non è che il tuo sia il solito commento fatto da propietario di un sito che vende repliche? personalmente non me ne può fregare di meno del sito, però se sono stato trattato bene non vedo perchè devo sparare a zero contro qualcuno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.